venerdì 25 maggio 2012

Si può fotografare nei Musei?



Ospito volentieri questo commento: "Sono Roberto Lucignani fresco pensionato della sovraintendenza ai beni culturali di Roma Capitale,  per venticinque anni mi sono occupato della documentazione fotografica compresa quella del sistema museale. Dopo aver partecipato alla fondazione della rivista di archeologia FORMA URBIS, ho fondato la prima rivista online di archeologia, consultabile liberamente nel sito "www.romarcheomagazine.com", "Roma, una città, un impero" della quale sono il direttore esecutivo. 
Ti scrivo, oltre che per offrirti la mia piena collaborazione, per conoscere per quale motivo proprio in moltissimi piccoli Musei italiani non è concesso fotografare.
Tu conoscerai benissimo, come me del resto, la normativa e la legislazione che regola la materia.
L'articolo 108 del Testo Unico dei Beni Culturali è chiarissimo in merito...."nulla è dovuto per fotografie scattate per uso personale o di studio", allora perchè i Direttori dei Musei 
vietano questo diritto? forse dimenticano che i "beni culturali" sono un patrimonio di tutti....e non una loro proprietà. Le varie Soprintendenze sono deputate alle " tutela e conservazione"
dei beni e non proprietarie....
Oltretutto visto che tutti i più grandi musei d'Italia, e del mondo, lasciano fotografare liberamente non credo che i relativi Direttori siano fuori legge.....
Pertanto non sarebbe anche più logico per far conoscere maggiormente i Musei dei piccoli centri, lasciar che i visitatori riportino, magari per farlo vedere agli amici, un ricordo fotografico
dei loro viaggi?
E visto che ogni volta che non ho accettato questo "sopruso" i vari direttori hanno dovuto darmi ragione.....cerca di consigliare chi di dovere ad essere più lungimiranti.....considerato la penuria di visitatori....
Spero di ricevere una tua risposta in merito e cordialmente ti saluto.   Roberto"
Un brevissimo commento: basterebbe pensare all'efficacia in termini di marketing che hanno le fotografie oggi, grazie anche ai Social Network!
Va da sé il rispetto di regole in particolare per l'uso dei flash davanti ad esempio alle tele.

4 commenti:

  1. Ottimissimo commento! Da direttore di un piccolo museo, condivido in pieno! Tra l'altro, al Museo "Giuseppe e Titina Dal Verme" di Zavattarello (Pv) non abbiamo restrizioni o limiti per le fotografie ad uso personale. Anzi, parecchie volte mi ha fatto piacere girovagare per la rete e trovare foto e commenti delle sale del museo e partecipare alle discussioni su forum, blog o social networks. Personalmente, incoraggio la condivisione in rete delle fotografie dei visitatori e mi impegno a tenere aggiornata la fotogallery sul sito ufficiale e gli album su facebook.

    RispondiElimina
  2. Cara Rici grazie per il commento e la segnalazione. L'Ass.ne Nazionale dei Piccoli Musei sta proprio cercando musei nei quali non vi siano restrizioni per fotografie ad uso personale. Ti contatteremo. E poi ricordati il 5 e 6 novembre c'è il Convegno nazionale ad Amalfi!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie, Giancarlo. Spero di riuscire a partecipare al convegno, mi piacerebbe veramente molto.

      Elimina
  3. Ok ti invierò le circolari dell'Ass.ne Piccoli Musei per conoscenza, ci sono diverse novità sulle quali proviamo a muoverci.

    RispondiElimina