venerdì 8 giugno 2012

L'Associazione Nazionale Piccoli Musei si presenta



Cari colleghi e cari amici,
con questa prima lettera informativa desideriamo rendere nota la nascita dell’Associazione Nazionale Piccoli Musei (APM). Con l’approvazione e la registrazione dello Statuto, avvenuta lo scorso 11 gennaio 2012, si è conclusa la fase costitutiva avviata con il primo Convegno nazionale di Castenaso nel 2010.
L’APM si propone di promuovere e valorizzare le piccole realtà museali attraverso la ricerca di metodi gestionali adeguati alla piccola dimensione. Desideriamo diffondere la consapevolezza, tra i professionisti museali e tra i visitatori dei musei, che i piccoli musei non sono delle “copie ridotte” di quelli più grandi, ma che hanno potenzialità e caratteristiche specifiche che hanno bisogno di essere sviluppate, soprattutto nell’ambito di una logica dell’accoglienza.
A tal fine l’APM organizzerà incontri e tavoli di lavoro che siano di stimolo per un dibattito, ad una maggiore attenzione a questi temi, e alla creazione di normative appropriate alle peculiarità dei piccoli musei. L’Associazione è aperta a tutti: professionisti museali, studiosi, responsabili degli assessorati alla cultura e al turismo degli enti locali e a tutti coloro che sono interessati alle questioni da noi trattate. L’Associazione non persegue fini di lucro e la quota di iscrizione è di € 50. Le modalità di iscrizione sono descritte nel sito ufficiale dell’APM, www.piccolimusei.com.

Ecco le iniziative e i progetti che abbiamo in corso:

  1. 1.      L’APM nei social network

L’APM è presente su Facebook, dove stiamo cercando di dare vita a una comunità il più possibile attiva e interessata ai problemi dei piccoli musei, su Twitter (https://twitter.com/#!/PiccoliMusei), in cui facciamo conoscere i tanti piccoli musei del nostro territorio nazionale con la rubrica giornaliera “Un museo al giorno”, e su Linkedin. Il nostro proponimento per il futuro è  accrescere sempre di più la presenza attiva dell’APM in rete.

  1. 2.      Terzo Convegno Nazionale dei Piccoli Musei

Il nostro impegno è in gran parte rivolto all’organizzazione del 3° Convegno Nazionale dei Piccoli Musei, in programma il 5 e 6 novembre 2012 ad Amalfi (SA).
Un programma provvisorio è già disponibile:
Musei accoglienti: una nuova cultura gestionale per i piccoli musei

5 novembre 2012
ore 15.00 Saluti
Alfonso Del Pizzo, Sindaco del Comune di Amalfi
Giorgio Tonelli, Assessore alla Cultura del Comune di Castenaso
Daniele Milano, Assessore alla Cultura del Comune di Amalfi
(…)
Introduce e coordina Gennaro Pisacane, Comune di Amalfi

ore 16.00 Prima Sessione: Piccoli Musei e Turismo

Piccoli Musei “luoghi non comuni,” Giancarlo Dall’Ara – Presidente APM  e docente di Marketing del turismo presso CST Assisi
Stefan Marchioro, Direttore Turismo Padova Terme Euganee
(….) 

6 novembre 2012
ore 9.30 Seconda Sessione: Esperienze e le Buone Prassi

1.GESTIONE

"Una buona prassi nella gestione di un piccolo museo”, Giorgio Gallavotti, Museo del Bottone di Santarcangelo “La didattica museale in un piccolo museo”, Rita Rimondini MUV Castenaso

2.WEB

"Il digitale per i piccoli musei" Davide Gasperi e Giampaolo Proni, Università di Rimini
3.FONTI DI FINANZIAMENTO PER PICCOLI MUSEI


ore 11.30 Terza Sessione: i musei fuori dai musei: le Proposte  
prof.ssa Valeria Minucciani
(…)
4.Casi
1.L’esperienza del “Museo della Bussola e del Ducato Marinaro di Amalfi”,
(…)

CONCLUSIONI

Ore 13.30 Buffet

A fianco della sala del Convegno saranno allestiti i tavoli dei musei aderenti all’APM.

Oltre che sul blog dell’Associazione (http://piccolimusei.blogspot.it/) sarà possibile seguire gli aggiornamenti del programma sulla pagina eventi di Facebook:
https://www.facebook.com/events/342301072489603/.


  1. 3.      Collaborazioni internazionali: Musée (em)portable

L’Associazione Nazionale Piccoli Musei è partner internazionale di Musée (em)portables, un grande concorso ideato da Museum Experts. L’invito ci è stato inoltrato dall’amministratore delegato di SimeSitem, salone internazionale dedicato ai luoghi della cultura e del turismo, Jean François Grunfeld. La comunicazione ufficiale avverrà a settembre.
Musée (em)portables è un concorso aperto a tutti i visitatori dei musei che realizzeranno dei filmati con il proprio cellulare. I filmati migliori saranno selezionati da una giuria di autorevoli esperti, come avvenuto nella prima edizione. Le informazioni su Musée (em)portables sono visionabili sul sito francese http://www.simesitem.fr/.

  1. 4.      Studi e ricerche

L’APM intende promuovere studi specifici nel settore museologico, riferiti soprattutto alle realtà museali locali.
A tal fine è stato attivato un Settore Studi e Ricerche. Il primo progetto di studio riguarderà la presenza dei musei italiani nei social network.
Lo studio parte da una ricerca statistica condotta da Jim Richardson (@sumojim) su Google Docs, da cui Sean Redmond (Litot-es) ha tratto un elenco di musei di tutto il mondo che utilizzano tre importanti social network, Facebook, Twitter e Klout. Ne risulta che tra i primi dodici musei più attivi in rete non ci sono musei italiani. Bisogna arrivare all'85° posto per trovare Musei in Comune di Roma. L’APM, pertanto, svolgerà una ricerca a livello nazionale che si svolgerà attraverso queste fasi:

  • individuazione dei musei italiani che non utilizzano i social network
  • invio ad un campione dei musei individuati di un questionario appositamente realizzato
  • analisi dei dati raccolti
  • pubblicazione in rete dei risultati

La ricerca ha lo scopo non solo di raccogliere dei dati che spieghino il minor uso dei social network rispetto ad altri Paesi, ma anche quello di promuovere la presenza dei musei italiani in rete, soprattutto dei piccoli musei o dei musei locali in genere.

Uno sguardo al futuro

Fin qui abbiamo presentato i progetti in corso che ci terranno impegnati fino all’inizio del 2013, ma l’APM vuole crescere ancora e sarà aperta anche alle proposte che ci giungeranno da parte dei direttori dei piccoli musei, dei professionisti museali, degli studiosi e degli esperti che vorranno aiutarci a migliorare per essere sempre più concretamente un’associazione al fianco delle piccole realtà museali. Contiamo sull’apporto di tutti e vi diamo appuntamento ad Amalfi, il prossimo novembre.

                                                                                                             Prof. Giancarlo Dall’Ara
                                                                                      Presidente dell’Associazione Nazionale Piccoli Musei

Nessun commento:

Posta un commento