venerdì 30 novembre 2012

L'Italia rinuncia a due miliardi per la cultura


"I 2 miliardi di euro del “Programma Attrattori Culturali 2007-2013”, destinati a migliorare l’offerta culturale nelle Regioni del Sud, non sono stati spesi e dovranno essere restituiti a Bruxelles. A questi si aggiungono gli 1,5 miliardi di fine 2011. Uno spreco, proprio mentre il nostro patrimonio cade a pezzi. (...)
Il Programma Attrattori Culturali «non è andato male: è stato un disastro. Abbiamo restituito a fine 2011 un milione e mezzo di euro alla Commissione europea. Non era un problema di soldi: dunque perché è evaporato quel programma? Perché sono stati spesi tre anni a ragionare di processi, invece che a fare progetti», è stata la risposta del Ministro Barca".
Grazie a Filippo Petti che mi ha segnalato questa notizia pubblicata da Linkiesta:
Leggi il resto: http://www.linkiesta.it/italia-fondi-europei-cultura-spesi-male#ixzz2DEE7lsOJ

Nessun commento:

Posta un commento