giovedì 29 maggio 2014

Si può fotografare nei musei: il Decreto


"Sono libere, al fine dell’esecuzione dei dovuti controlli, le seguenti attività, purché attuate senza scopo di lucro, neanche indiretto, per finalità di studio, ricerca, libera manifestazione del pensiero o espressione creativa, promozione della conoscenza del patrimonio culturale:
1) la riproduzione di beni culturali attuata con modalità che non comportino alcun contatto fisico con il bene, né l’esposizione dello stesso a sorgenti luminose, né l’uso di stativi o treppiedi;
2) la divulgazione con qualsiasi mezzo delle immagini di beni culturali, legittimamente acquisite, in modo da non poter essere ulteriormente riprodotte dall’utente se non, eventualmente, a bassa risoluzione digitale.”
http://www.beniculturali.it/mibac/export/MiBAC/sito-MiBAC/Contenuti/MibacUnif/Comunicati/visualizza_asset.html_1137023887.html

Ecco un commento a questa notizia pubblicata dalla pagina FB dell'Ass.ne Nazionale Piccoli Musei
Massimiliano Zane: Vero a metà:il dl nuovo nn modifica ma integra in vecchio dl "dec.Urbani" che vieta l'uso di immagini "al di fuori della sfera personale".Ovvero sono escluse tutte le forme di condivisione e social:foto in museo? Ni...Falle ma tienile x te...No share 

ed un commento al commento
Cterina Pisu/APM: Non mi pare. Quando dice che è consentita "la divulgazione con qualsiasi mezzo delle immagini di beni culturali, legittimamente acquisite, in modo da non poter essere ulteriormente riprodotte dall’utente se non, eventualmente, a bassa risoluzione digitale, penso che si riferisca anche ai social networks, dove le immagini di solito credo che non siano ad alta risoluzione.

Nessun commento:

Posta un commento