sabato 7 febbraio 2015

Intervista su #Smallmuseumtour, il progetto/evento dei piccoli musei su twitter


Cosa è davvero #Smallmuseumtour? Risponde a questa domanda Ilenia Atzori, responsabile dell'Ass.ne Nazionale dei Piccoli Musei della Sardegna, che assieme a Caterina Pisu, coordinatrice Nazionale dell'APM, anima questo progetto/evento di valorizzazione dei piccoli musei.
"#smallmuseumtour è il tour virtuale dei piccoli musei italiani, su Twitter. Ogni settimana viene presentato, attraverso 8 immagini e relative didascalie, un museo diverso; a condurre il tour, il responsabile incaricato dal museo (che molto spesso è lo stesso direttore, oppure il responsabile per la comunicazione) ed uno degli account dell’Associazione Nazionale Piccoli Musei: @PiccoliMusei e @PiccoliMusei2.
#smallmuseumtour nasce nel maggio dello scorso anno, da un’idea della dott.ssa Caterina Pisu, coordinatrice nazionale dell’APM, sulla scia del successo e delle relazioni che sono venute a crearsi durante la precedente #MuseumWeek, evento internazionale promosso a marzo, su Twitter, da alcuni tra i musei più importanti al mondo.
Lo scopo di #smallmuseumtour non è solo quello di promuovere un piccolo museo. Da un lato, c’è il desiderio di stimolare l’utilizzo dei social network come strumento per la promozione delle proprie attività, in modo creativo. Dall’altro, quello di portare il museo oltre i propri confini, verso un punto di incontro con un pubblico più vasto rispetto a quello abituale, provando a creare anche delle relazioni che superino il virtuale. Mi spiego meglio…
Non sempre abbiamo la possibilità di raggiungere un museo, e le ragioni possono essere diverse: distanza e relativi costi di viaggio e soggiorno, malattia, disabilità, limitazioni alla propria libertà di movimento. O, magari, più semplicemente, non sappiamo della sua esistenza. E, viceversa, come potrebbe un piccolo museo, con budget evidentemente ridotti da destinare alla promozione e comunicazione delle proprie attività, farsi conoscere al di là dei confini locali (che, spesso, non coincidono nemmeno con quelli regionali)? L’uso dei social permette di abbattere questo genere di barriere, e di modificare la percezione stessa che il pubblico ha dei musei, e dei punti di interesse culturale in genere.
Come associazione, puntiamo molto su diversi temi complementari, come ad esempio l’accoglienza (non per nulla, il nostro Presidente è il Prof. Giancarlo Dall’Ara, uno dei massimi esperti sul tema, in Italia), la comunicazione, il legame tra piccolo museo ed il territorio cui appartiene. Con questa iniziativa, si è voluto porre l’accento anche su un altro dei temi che ci stanno a cuore: il ruolo sociale dei musei."
articolo completo su Zabrart.it, qui:
http://zebrart.it/smallmuseumtour-musei-nellera-di-twitter/

Nessun commento:

Posta un commento