sabato 22 giugno 2019

La Riforma Bonisoli e i Piccoli Musei



Su questo tema vi segnaliamo un articolo di Federico Giannini
"I provvedimenti che presumibilmente verranno introdotti con la “controriforma”, probabilmente andranno a creare una sorta di struttura ibrida tra quella immaginata dall’ex ministro Franceschini e un ministero a forte vocazione centralista. Ed è altresì probabile che, a farne le spese, saranno ancora i musei più piccoli. Varrà dunque la pena entrare nel merito. (…)
Nella controriforma (...) non figurano provvedimenti a favore dei piccoli musei (che sono stati quelli più colpiti dalla riforma del 2014) (…)
Una riforma centralista, ideata soprattutto da amministrativi: forse non sarebbe stato male se la discussione fosse stata più ampia e se avessero potuto partecipare in modo più esteso anche i professionisti del settore.
Tratto da “Riforma Bonisoli, cosa va e cosa non va” di Federico Giannini
https://www.finestresullarte.info/1091n_riforma-bonisoli-cosa-va-e-cosa-non-va-idee-spunti.php

Nessun commento:

Posta un commento