mercoledì 13 maggio 2020

I piccoli musei chiedono al Governo un Bando specifico

                                         piccolo museo civico di Farnese - Viterbo)

(ANSA) - ROMA, 13 MAG - L'"esercito" dei piccoli musei, al pari di super "big" come le Gallerie degli Uffizi o il Colosseo, dal 18 maggio potranno tornare ad aprire ai visitatori. "Non c'è paesino in Italia che non ne abbia uno", racconta all'ANSA, Giancarlo Dall'Ara, presidente dell'APM - Associazione Nazionale dei Piccoli Musei.
    "Solo noi - dice - ne raccogliamo 400, ma contiamo che ne esistano più di 10 mila. Il che, insieme ai grandi, farebbe dell'Italia il paese leader in Europa". Ora, dopo il lockdown e la chiusura forzata, dice, "il nostro orientamento è chiedere al Ministero dei beni culturali e turismo un bando specifico di aiuti. Il timore è che con un unico bando per tutta la categoria museale, le poche risorse disponibili finiranno per andare solo ai grandi". Ma da lunedì, quanti tra i piccoli musei riapriranno ai visitatori? "L'impressione è che non tutti se la sentiranno, non subito - prosegue Dall'Ara - Bisogna adeguarsi alle misure necessarie e anche prepararsi. La prima settimana penso non apriranno più del 30%. Sperando che piano piano si riescano ad adeguare tutti". 




Nessun commento:

Posta un commento